È in corso l’aggiornamento del Piano di gestione del rischio di alluvioni previsto ai sensi dell’art. 12 comma 3 del D.Lgs 49/2010 che si dovrà completare entro il dicembre 2021.

L’aggiornamento segue un preciso cronoprogramma di lavoro stabilito dalle scadenze di legge e che risponde a tre procedimenti amministrativi distinti ma con evidenti punti di contatto e integrazione:

  1. percorso di costruzione dei documenti di piano definito ai sensi ai sensi degli artt. 116, 117, 118, 120 del D.Lgs. 152/2006;
  2. percorso di promozione della partecipazione attiva definito ai sensi dell’art. 66 del D.Lgs. 152/2006;
  3. procedura di Valutazione Ambientale Strategica definita ai sensi degli artt. 12-18 del D.Lgs 152/2006.

Per promuovere la partecipazione attiva di tutte le parti interessate è previsto che siano pubblicati e resi disponibili per eventuali osservazioni del pubblico, inclusi gli utenti:

a) il calendario e il programma di lavoro per la presentazione del piano, inclusa una dichiarazione delle misure consultive che devono essere prese almeno tre anni prima dell'inizio del periodo cui il piano si riferisce;

b) una valutazione globale provvisoria dei problemi di gestione delle acque importanti, identificati nel bacino idrografico, almeno due anni prima dell’inizio del periodo cui si riferisce il piano;

Ad inizio 2019 è stato pubblicato e posto in consultazione “il calendario e il programma di lavoro per la presentazione del piano”.

E’ ora posta in consultazione la valutazione globale provvisoria.

Il documento predisposto illustra dunque sinteticamente i principali problemi di gestione delle acque, identificati nel bacino idrografico.

È depositato e disponibile per la consultazione (formato cartaceo e digitale) presso l’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali nei seguenti uffici:

  • ufficio di Trento, Piazza Vittoria 5 - Trento;
  • ufficio di Venezia, Cannaregio 4314-Venezia.

Ai sensi dell’art. 66, comma 7 del D.Lgs 152/2006, entro sei mesi dalla pubblicazione dell’avviso avvenuta nella GU Serie Generale n.1 del 02-01-2020  chiunque può presentare le proprie osservazioni scritte al documento all’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali, oppure tramite posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

   
© Distretto delle Alpi Orientali