Galleria fotografica  

01 02 03 04 DSC00187 bella rotta (1024x768) 05 DSC00039 rotta Alpone bella (1024x768) 06 Rotta_Megliadino_saletto (1024x683) 07 DSCF5163 tasso bella (1024x768) 08 IMG_4699 bella (1024x768) 09 Rotte a monte di Caldogno (1024x683) 10 DSC00002 bella (1024x768) (2) 11 DSC00016  Tramigna  bella (1024x768) (2) 13 IMG_4713 bella (1024x768) 12 DSC00169 bella da elicottero (1024x768) 14 IMG_4720 bella (1024x768) 15 DSC00015  Tramigna bella (1024x768) 16 Veggiano1 (1024x683) 17 Vicenza_stadio_Menti (1024x683) (2) 18 IMG_4701 bella (1024x768) 19 Vicenzacittà (1024x683) (2)
   

È in corso l’aggiornamento del Piano di gestione delle acque previsto ai sensi dell’art. 117 comma 2bis del D.Lgs 152/2006 che si dovrà completare entro il dicembre 2021.

L’aggiornamento segue un preciso cronoprogramma di lavoro stabilito dalle scadenze di legge e che risponde a tre procedimenti amministrativi distinti ma con evidenti punti di contatto e integrazione:

  1. percorso di costruzione dei documenti di piano definito ai sensi ai sensi degli artt. 116, 117, 118, 120 del D.Lgs. 152/2006;
  2. percorso di promozione della partecipazione attiva definito ai sensi dell’art. 66 del D.Lgs. 152/2006;
  3. procedura di Valutazione Ambientale Strategica definita ai sensi degli artt. 12-18 del D.Lgs 152/2006.

Per promuovere la partecipazione attiva di tutte le parti interessate è previsto che siano pubblicati e resi disponibili per eventuali osservazioni del pubblico, inclusi gli utenti:

a) il calendario e il programma di lavoro per la presentazione del piano, inclusa una dichiarazione delle misure consultive che devono essere prese almeno tre anni prima dell'inizio del periodo cui il piano si riferisce;

b) una valutazione globale provvisoria dei problemi di gestione delle acque importanti, identificati nel bacino idrografico, almeno due anni prima dell’inizio del periodo cui si riferisce il piano;

Ad inizio 2019 è stato pubblicato e posto in consultazione “il calendario e il programma di lavoro per la presentazione del piano”.

E’ ora posta in consultazione la valutazione globale provvisoria.

Il documento predisposto illustra dunque sinteticamente i principali problemi di gestione delle acque, identificati nel bacino idrografico.

È depositato e disponibile per la consultazione (formato cartaceo e digitale) presso l’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali nei seguenti uffici:

  • ufficio di Trento, Piazza Vittoria 5 - Trento;
  • ufficio di Venezia, Cannaregio 4314-Venezia.

Ai sensi dell’art. 66, comma 7 del D.Lgs 152/2006, entro sei mesi dalla pubblicazione dell’avviso avvenuta nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (prevista nei primi giorni dell’anno 2020) chiunque può presentare le proprie osservazioni scritte al documento all’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali, oppure tramite posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

   

Mappa    -    Note Legali    -    Privacy    -  Cookie

   
© Distretto delle Alpi Orientali