Galleria fotografica  

01 02 03 04 DSC00187 bella rotta (1024x768) 05 DSC00039 rotta Alpone bella (1024x768) 06 Rotta_Megliadino_saletto (1024x683) 07 DSCF5163 tasso bella (1024x768) 08 IMG_4699 bella (1024x768) 09 Rotte a monte di Caldogno (1024x683) 10 DSC00002 bella (1024x768) (2) 11 DSC00016  Tramigna  bella (1024x768) (2) 13 IMG_4713 bella (1024x768) 12 DSC00169 bella da elicottero (1024x768) 14 IMG_4720 bella (1024x768) 15 DSC00015  Tramigna bella (1024x768) 16 Veggiano1 (1024x683) 17 Vicenza_stadio_Menti (1024x683) (2) 18 IMG_4701 bella (1024x768) 19 Vicenzacittà (1024x683) (2)
   
    COME FARE
PER... 
 
 
 
In questa sezione offriamo percorsi facilitati di accesso a informazioni, procedure e servizi dell’Amministrazione. Sono guide per la navigazione trasversale all’interno del sito www.alpiorientali.it, che raccolgono e mettono a disposizione una serie di link funzionali ad informarsi su alcuni temi e servizi online disponibili. 

Come conoscere …? Cosa fare per …? Come sapere se …?

A queste e altre domande ricorrenti si dà risposta in questa sezione Come fare per, segnalando direttamente il link alla pagina specifica che contiene l’informazione richiesta.
Come fare per...
cliccare sulla domanda per visualizzare la risposta

Dal menu di sinistra in homepage accedi alle pagine delle sedi delle Autorità di bacino dei fiumi dell’Alto Adriatico (sede di Venezia) e del fiume Adige (sede di Trento): qui sono indicati i contatti telefonici e di posta elettronica delle Autorità di bacino.
Per scriverci: sono accessibili nel menu a sinistra dell’homepage gli indirizzi di posta elettronica distretto@alpiorientali.it, oppure di posta elettronica certificata alpiorientali@legalmail.it

Per raggiungere la sede di Venezia oppure quella di Trento, ti mettiamo a disposizione le mappe interattive. Nel menu di sinistra dell’homepage accedi alle pagine con gli indirizzi delle sedi delle Autorità di bacino dei fiumi dell’Alto Adriatico (sede di Venezia) e del fiume Adige (sede di Trento). Anche dal menu in alto a sinistra dell’homepage accedi alla pagina Dove siamo, in cui trovi il collegamento alle mappe delle città di Venezia e di Trento, con la localizzazione delle sedi e le indicazioni per raggiungerci: inserisci il tuo indirizzo nel campo "From address" e premi il pulsante "Get Route" per vedere come raggiungere le nostre sedi.

Ai fini della realizzazione di un percorso partecipato e condiviso della gestione delle acque e del rischio di alluvioni, le informazioni di riferimento sono disponibili a tutti i portatori di interesse in qualsiasi momento. 
Gli attori sociali coinvolti in questo percorso sono tutti coloro che hanno un interesse rispetto alla tematica in argomento, perché ne subiscono gli effetti o possono avere qualche influenza. La fase di accesso alle informazioni si compone di diversi momenti di informazione e divulgazione attraverso l’utilizzo di strumenti quali: la sezione speciale sul sito istituzionale www.alpiorientali.it dedicata al Piano di gestione delle acque e la sezione speciale dedicata al Piano di gestione del rischio di alluvioni; i cicli di incontri nel territorio distrettuale. L’uso del web in particolare favorisce l’apprendimento collettivo e promuove la partecipazione anche di coloro che non prendono parte agli incontri.
Per inviare osservazioni e contributi utili ai fini della realizzazione di una corretta gestione delle acque e del rischio di alluvioni si utilizzano esclusivamente questi indirizzi di posta elettronica: alpiorientali@legalmail.it oppure consultazione@alpiorientali.it. La normativa prevede un periodo minimo di sei mesi per la presentazione di osservazioni scritte sui documenti in consultazione.

La partecipazione ai cicli di incontri è aperta a tutti. La presenza concreta delle parti interessate nel processo di pianificazione, nella discussione dei problemi e nell’apporto di contributi necessari alla loro risoluzione è fondamentale al fine di raggiungere i risultati attesi. Per sapere dove si svolgono gli incontri, è possibile consultare, nelle notizie in primo piano in home page del sito www.alpiorientali.it, il comunicato con l’indicazione delle sedi, date, orari e programmi dettagliati di ciascun incontro di consultazione. Nella pagina Partecipazione, accessibile dal menu di sinistra in homepage, sono fornite informazioni generali e link alle pagine specifiche (sedi, contatti, materiali, invio osservazioni, registro delle osservazioni) per la partecipazione relativa al piano di gestione delle acque e per la partecipazione al piano di gestione del rischio di alluvioni. Le Autorità di bacino invitano i portatori d’interesse (amministrazioni pubbliche, associazioni, enti e privati registrati agli incontri) ai cicli di incontri di consultazione sui piani di gestione comunicando le sedi e le date degli incontri tramite posta elettronica certificata e posta elettronica non certificata. 

Nella sezione Amministrazione trasparente, nel menu in alto del sito istituzionale, l’amministrazione rende pienamente accessibili le informazioni concernenti l’organizzazione. Non essendo ancora istituita l’Autorità di Distretto, sono al momento le due Autorità di bacino del fiume Adige e dei fiumi dell’Alto Adriatico a svolgere le attività istituzionali di competenza. Nelle sezioni dedicate sono pubblicati le direttive, le circolari, i programmi e le istruzioni emanati dalle amministrazioni e ogni atto che dispone in generale sulla organizzazione, sulle funzioni, sugli obiettivi, sui procedimenti ovvero nei quali si determina l'interpretazione di norme giuridiche che la riguardano o si dettano disposizioni per l'applicazione di esse, ivi compresi i codici di condotta. Tutti i documenti, le informazioni e i dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente sono pubblici e chiunque ha diritto di conoscerli, di fruirne gratuitamente, e di utilizzarli e riutilizzarli. 

Per richiedere copia di documentazione, se non disponibile sul sito, è necessario rivolgersi direttamente alle Autorità di bacino con le modalità di seguito indicate:

- per l’Autorità di bacino dei fiumi dell’Alto Adriatico: accedere al sito www.adbve.it e successivamente selezionare nel menu di sinistra la sezione “modulistica” all’interno della quale si trova il Modulo per l'accesso alle informazioni ambientali (D.Lgs. 195/2005) formato modulo pdf;

- per l’Autorità di bacino del fiume Adige: spedire la richiesta all'indirizzo di posta elettronica certificata adb.adige@legalmail.it.

Nella pagina Il Distretto in numeri è possibile reperire dati generali e dati specifici divisi per categorie di corpi idrici superficiali e sotterranei, per qualità chimica ed ecologica dei corpi idrici superficiali, per qualità chimica e quantità dei corpi idrici sotterranei, aree allagabili, clima. Per ogni altra informazione su dati ambientali è possibile contattare le segreterie tecniche delle Autorità di bacino dei fiumi dell’Alto Adriatico (sede di Venezia) e del fiume Adige (sede di Trento).

Tutti i Piani stralcio elaborati dell'Autorità di bacino dei fiumi dell’Alto Adriatico sono consultabili cliccando dall'home page sul link del bacino di riferimento. In particolare sono presenti:

Per il bacino del fiume Piave: Piano stralcio per la gestione delle risorse idriche, Piano stralcio per la sicurezza idraulica del medio e basso corso del fiume Piave

Per il bacino del fiume Livenza: Piano stralcio per la sicurezza del sottobacino del Cellina Meduna

Per il bacino del fiume Tagliamento: Piano stralcio per la sicurezza idraulica del medio e basso corso del fiume Tagliamento

Per i piani elaborati dall'Autorità di bacino del fiume Adige si deve consultare la specifica sezione nel sito

Per il Piano di gestione del Rischio di Alluvioni del Distretto idrografico delle Alpi Orientali, le cui mappe sono state pubblicate entro il 22 dicembre 2013 sul sito del distretto idrografico delle Alpi Orientali, puoi consultare la sezione Mappe pericolosità e rischio, nel sito www.alpiorientali.it
 
Per visionare e scaricare le cartografie dei PAI dell'Autorità di bacino del fiume Adige puoi andare nella sezione portale cartografico del suo sito
 
Puoi consultare la cartografia in formato pdf delle elaborazioni effettuate per i tre scenari di allagabilità (frequente = TR 30 anni; medio = TR 100 anni; raro = TR 300 anni) relativamente alle altezze idriche nelle aree potenzialmente allagabili ed alla conseguente classificazione del rischio totale. Puoi anche eseguire la registrazione e usufruire del servizio download delle mappe. E’ possibile infine accedere alle mappe tramite un visualizzatore webGIS condiviso (reporting).

Il sito www.adbve.it pubblica una pagina specifica per le FAQ (Frequently Asked Questions) relative al PAI, a come consultarlo, come applicare le norme, a chi richiedere un’autorizzazione idraulica, come presentare un’istanza di proposta di modifica del PAI, etc…


Non ho trovato la risposta alla mia domanda
   
© Distretto delle Alpi Orientali